Microsoft mostra TouchWall, multi-touch da parete

Microsoft ci ha preso gusto con il multi-touch e dopo Surface, mostra TouchWall. Si tratta, in sintesi, di un Surface da parete, possibile grazie alla combinazione di hardware chiamato TouchWall e software Plex.

Il parallelo con Surface è d’obbligo, anche se Microsoft ha dichiarato che sono due prodotti completamente differenti. Mentre Surface è un sistema multi-touch e di visualizzazione, che usa dei sensori per capire ciò che avviene sulla sua superficie, TouchWall è un sistema tecnologicamente semplice che può trasformare “quasi di tutto in un’interfaccia multi-touch”. TouchWall è realizzato mediante tre raggi infrarossi che scansionano la superficie interessata, proiettata sul muro grazie a un proiettore. Quando qualcosa viene frapposto tra i laser e la superficie, una videocamera invia le informazioni al software Plex.

Nella dimostrazione tenutasi ieri, l’apparato completo comprendeva un PC con Vista e software Plex, uno schermo in plexiglass, un proiettore, una videocamera a infrarossi e tre laser a infrarossi. Il video a fondo notizia mostra il sistema in azione.

Nonostante i costi di TouchWall siano molto più bassi di quelli di Surface – si parla di alcune centinaia di dollari contro 10 mila dollari – Microsoft ha dichiarato di non aver al momento alcuna intenzione di produrre e vendere TouchWall.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: